contatore per sito

Santo Domingo: trasferirsi da pensionato a Las Terrenas, agevolazioni per pensionati e rendite fisse

/Santo Domingo: trasferirsi da pensionato a Las Terrenas, agevolazioni per pensionati e rendite fisse
Santo Domingo: trasferirsi da pensionato a Las Terrenas, agevolazioni per pensionati e rendite fisse 2015-01-03T20:11:50+00:00

Abbiamo deciso di fare una pagina dedicata esclusivamente ai pensionati italiani che hanno deciso di abbandonare l’Italia, per andare a vivere in un luogo che gli consenta di condurre una vita più dignitosa con la pensione che percepiscono. Le mail che riceviamo dai pensionati sono in costante aumento, dove chiedono informazioni per trasferirsi a vivere a Santo Domingo.

Per quanto riguarda il costo della vita, andate alla pagina dedicata, troverete anche dei video: costo della vita Las Terrenas

Diciamo che, un pensionato con una pensione di mille euro, può vivere dignitosamente, pagandosi affitto di casa (piccolo appartamento arredato 250-300 euro), cibo (250-300 euro), energia elettrica (20-25 euro), assicurazione sanitaria (35-40 euro al mese), varie (100 euro), totale: 765 euro (questo vuole essere solo un esempio, ognuno di noi ha dei parametri e abitudini differenti).

Le agevolazioni per pensionati e rendite fisse in Repubblica Dominicana

Vediamo in dettaglio la legge 171 del 2007 relativa alle agevolazioni per pensionati stranieri che vogliono vivere in Repubblica Dominicana.

Vediamo quali sono i requisiti che servono per poter beneficiare delle agevolazioni:

Possono beneficiare delle agevolazioni della legge 171 del 2007 tutti i pensionati che hanno una pensione minima di 1500 dollari e tutte le persone che hanno una rendita fissa dimostrabile uguale o superiore ai 2000 dollari.

Vediamo qui di seguito le agevolazioni per i pensionati e per chi ha una rendita fissa dimostrabile:

  • E’ completamente esente dalle tasse su un passaggio di proprietà immobiliare
  • 50% di esenzione sulle tasse di una ipoteca dove l’istituzione finanziaria sia dominicana.
  • Riduzione delle imposte doganali su veicoli di proprietà importati dal proprio paese.
  • Uno dei vantaggi più importanti è quello di poter avere la residenza definitiva in soli 45 giorni, mentre adesso la prassi burocratica è molto più lunga.
  • Esenzione dalle tasse sul pagamento di dividendi e interessi generati all’interno del paese o all’estero.

Per quanto riguarda le rendite fisse, la legge si può applicare per chi ha un entrata di soldi provenienti da investimenti locali o da investimenti esteri, se si ha proprietà in affitto all’estero o in Repubblica Dominicana o investimenti di società estere.

Purtroppo, tra Italia e Repubblica Dominicana, non esistono accordi bilaterali per quanto riguarda la pensione, questo significa che, anche se vi trasferite a vivere in Repubblica Dominicana e richiederete la residenza, dovrete pagare le tasse sempre in Italia.

Potete vedere i nostri pacchetti trasferimento a questa pagina: pacchetto trasferimento pensionati

Se volete mettervi in contatto con noi: contattaci

Confrontare