contatore per sito

Intervista a Maurizio che vive ai caraibi con la pensione

/Intervista a Maurizio che vive ai caraibi con la pensione
Intervista a Maurizio che vive ai caraibi con la pensione 2017-10-29T19:40:31+00:00

Ciao Maurizio presentati e parlaci di te e della tua vita ai caraibi da pensionato

Ciao a tutti , mi stanno chiedendo un po come vive un pensionato qui a Santo Domingo, io sono Maurizio e giá sono 3 anni che vivo qui a Las Terrenas, ho giá vissuto 2 anni a El Limon, un paesino qui vicino, a 10 chilometri da Las Terrenas.

Beh qui mi trovo benissimo, spiagge splendide, natura molto bella, dove una persona puó rilassarsi veramente, qui ti togli veramente lo stress che come ben sappiamo ci opprime in Italia.

Io come stavo dicendo sono pensionato, la mia pensione non é una gran pensione, parliamo che vá dagli 800, 900 euro al mese e vivo qui con questa cifra in una maniera piú che decorosa, a differenza dell’Italia, che come sai tra affitti, tasse, solo uscire la sera , passare il tempo uscendo da casa tutto costa molto, diciamo che qui é molto piú facile vivere in una maniera semplice, qui non necessitiamo di riscaldamento, non servono abiti pesanti per uscire, pantaloncino corto, maglietta e ciabatte e sei pronto per uscire.

Se non sai cosa fare di giorno vai alla spiaggia, dove incontri sempre anche qualche turista nuovo, anche per parlare, sai uno che viene qui per la prima volta, gli spieghi come é la vita di qui, come passare il tempo.
In piú qui il popolo dominicano é molto amichevole, sempre si ferma a parlare, sempre ti regala un sorriso, é sempre disposto a compartire con te qualsiasi cosa.

Con la pensione che percepisci cosa ti puoi permettere nel dettaglio

Allora io con la mia pensione mi pago l’affitto, la luce, il gas, mi pago da mangiare, quei piccoli sfizi che mi posso permettere, diciamo che qui non facciamo certo una vita monacale, diciamo che molti di noi vengono qui per essere accolti in un ambito che in Italia non si sognerebbero mai di fare, specialmente per la gente che sia un po sú di etá, parlo di me stesso e di molta gente che vedo, molti italiani che vivono qui che la pensano come me.

Diciamo che con la mia pensione ci si paga tutto quello che si vuol fare, logicamente bisogna stare anche un po regolati, naturalmente cerchiamo di evitare di andare a mangiare tutte le sera al ristorante, mangiamo anche il cibo che si incontra qui, durante il giorno puoi mangiare la comida dominicana, naturalmente fegato permettendo.
Si incontrano molti locali itaiani, ristoranti dove si puó mangiare bene ed a prezzi moderati.

Quindi una o due volte a settimana vai a mangiare al ristorante ?

Anche 3 o 4 volte a settimana, dipende, certo in Italia per mangiare un piatto di pasta con il pesce, per quello che io spendo qui non riuscirei a mangiare neanche una pizza in Italia.

Maurizio come passi la tua giornata tipo ai caraibi

Allora sveglia al mattino, non tropo presto perché sai la sera si fá un po di bisboccia, io mi alzo alle 10 , 10 e mezzo, mi bevo il mio caffé, diciamo che io mi sveglio anche prima, ma sai mi collego un po con il computer, su facebook, controllando gli amici dall’Italia per vedere cosa dicono, dopo alle 10 , 10 e mezzo la doccietta , il caffé, si esce verso mezzogiorno, dando una passeggiatina sulla spiaggia, a bere un aperitivo, a vedere come é la situazione, sai che c’é di nuovo, essendo un paesino le chiacchiere dei nuovi arrivati o dei turisti.

Poi si vá a casa, dove cé chi prepara il pranzo, eh beh si sai una badante magari serve, come in Italia, he he .
Mangio verso le due, classico riposino, quando poi il sole non é tanto forte si vá di nuovo alla spiaggia, dando una passeggiata per i vari bar e locali che si incontrano qui, incontri sempre un amico per fermarti, per parlare del piú e del meno, poi viene la sera, si vá a casa, altra doccietta per togliersi il sudore e della fatica della giornata, he he e poi si decide sul da farsi, si decide se si v a cena al ristorante o se si mangia in casa, poi a seconda della giornata si decide se andare in discoteca, sai qui ci sono molti locali dove i balla, dove ci si diverte, chiacchierare con gli amici e la giornata é passata.

I lati negativi che hai riscontrato in Repubblica Dominicana

Allora lati negativi, per chi vuole venire a vivere qui io consiglio di conviverci, perché non possiamo cambiare le usanze che qui da generazioni hanno, un lato negativo di qui é che manca un pó l’istruzione della gente, dei ragazzi, anche la sanitá, dobbiamo stare attenti ed evitare che ci capiti qualcosa perché effettivamente la sanitá lascia un po a desiderare.

La sicurezza, io non parlo di Las Terrenas perché credo che questo sia uno dei luoghi piú sicuri della Repubblica Dominicana, dove uno puó andare in giro tranquillo, naturalmente tutto sta alla testa che abbiamo, non dobbiamo andare in giro ed ostentare orologi, catene perché qui purtroppo é un paese dove la povertá é molto predominante e la gente cerca obbligatoriamente diciamo di mangiare tutti i giorni e non dobbiamo invogliare certamente a compiere certe azioni.

Io direi che a parte questi punti per il resto qui é tranquillo.
Io vivevo a El Limon e partivo e venivo a Las Terrenas con la mia moto tutti i giorni alle 11 di sera, passando la notte qui nelle discoteche e tornando a casa, in 2 anni non mi é mai successo niente, poi mi sono trasferito qui, diciamo nella cittá!! vabé nel paese che per me ripeto é uno dei piú sicuri che cé in Repubbliica Dominicana.

Maurizio parlaci della gastronomia, la tua alimentazione é cambiata rispetto a quello che mangiavi in Italia?

Diciamo che qui possiamo incontrare tutti i nostri prodotti italiani importati proprio dall’Italia, qui abbiamo Punto Italia dove trovi un po di tutto, naturalmente hanno certi costi un po piú elevati.
La mia tipologia di alimentazione é cambiata ma penso anche in meglio perché io mangio pesce tutti i giorni dove qui si incontra a poco prezzo dai pescatori, si trova dall’aragosta, ai gamberoni, ai vari tipi di pesce, tutti pesci abbastanza buoni.

Sicuramente si puó mangiare ad un miglior prezzo la comida dominicana che é basata su riso, fagioli e carne di maiale di pollo o di vacca,
per un piatto di questi non spendi piú di 2 euro.

Quanto spendi mediamente qui andando a mangiare in un ristorante italiano

Beh io vado a mangiare da amici che conosco ed io spendo dai 400 ai 500 pesos che equivalgono ai 10 euro, un buon piatto abbondante, con vino, dalla pasta italiana al pesce, alla carne.

Dopo 5 anni che sei qui hai mai avuto ripensamenti?, hai mai avuto la voglia di tornare in Italia?

Ripensamenti ad essere venuto qui assolutamente no, voglia di tornare in Italia, si ogni tanto si mi viene voglia di rivedere la figlia, il nipotino, la gente e gli amici di li, il fatto é che dopo una settimana che sono in Italia giá sento la nostalgia di qua, giá voglio tornare, perché qui mi son trovato veramente bene, un posto tranquillo, non tranquillo nel senso di tranquillitá pacifica ma che ti dá una tranquillitá dentro, che ti toglie lo stress.

Io lo consiglio a molti, a tutte le persone che vorrebbero venire qui, consiglio di venire qui perché con le parole non si puó spiegare é una cosa che deve essere vissuta sulla propria pelle.

Qui fai una vita tranquilla di spiaggia, di mare, se volete venire qui fatelo e vedrete che vi troverete bene, ciao a tutti!!

 

Confrontare